Canossiane nel mondo

Molti uomini e donne di diversi Paesi ed estrazioni sociali hanno scoperto in Maddalena di Canossa quello stesso dono dello Spirito che sentivano vivo nel proprio cuore e hanno cercato di rispondere ad esso con tutte le loro energie e con l’originalità e la ricchezza delle loro culture.
Oggi l’Istituto canossiano è diffuso in tutto il mondo: lo spirito del Signore concede alle Figlie della Carità Canossiane di esprimere la sua carità con il linguaggio e i gesti del nostro tempo, in seno ad ogni chiesa locale, per l’avvento del Regno di Dio in ogni angolo della terra. Si avvera così il desiderio della Fondatrice che amava dire “potessimo andare anche nel più remoto paese purchè Gesù sia conosciuto e amato!”.

Le Comunità Canossiane sono in:

  • Africa: Angola, Egitto, Kenya, Malawi, S. Tomè, Repubblica Democratica del Congo, Sudan, Tanzania, Togo, Uganda;
  • America: Argentina, Brasile, Canada, Messico, Paraguay, USA;
  • Asia: Cina, Hong Kong, Macao, Filippine, Giappone, India, Myanmar, Indonesia, Malaysia, Singapore, Timor Est;
  • Europa: Italia, Inghilterra, Francia, Portogallo, Polonia, Ucraina, Albania;
  • Oceania: Australia, Papua Nuova Guinea.

LA FAMIGLIA CANOSSIANA

Ne fanno parte:

I Figli della Carità Canossiani
Le Missionarie secolari di Maddalena di Canossa
La Famiglia Laicale
Canossiana

Da questa sono nate:

  • L’Associazione “VO.I.CA. ONLUS” : “Volontariato Internazionale Canossiano”
  • La “Fondazione Canossiana per la Promozione e lo Sviluppo dei Popoli” ONLUS
  • L’Associazione “Mano Amica – Canossiani” ONLUS

Sono oltre 120.000 i bambini, i ragazzi, i giovani che frequentano le Scuole canossiane nel mondo.
Di questi circa 15.000 sono nelle scuole in Italia. Gli altri si trovano in ogni angolo del pianeta. Dall’isola di Timor dove 1309 ragazzi frequentano le scuole superiori alle scuole materne in Angola o in Tanzania, dalle scuole professionali in Argentina e nel Sudan alle Scuole canossiane nelle Filippine (10576 alunni) o in Honk Kong (oltre 18.000 alunni) o ai diversi stati del continente indiano (oltre 40.000 studenti) dove si trova anche una università canossiana. A queste pagine nelle quali abbiamo presentato l’attività educativa delle nostre scuole, vogliamo ora aggiungere uno sguardo alla realtà canossiana nel resto del mondo, così da collocare il nostro piccolo quotidiano in questa prospettiva “senza confini” che si è generata dall’intuizione di Santa Maddalena di Canossa e che fiorisce ancora, dopo quasi due secoli, in una infinità di bene per tante persone.